Escursioni da Bangkok: mercato galleggiante di Damnoen Saduak e mercato sui binari

Quando Omar ed io abbiamo scelto la Thailandia come meta del nostro viaggio, lui mi ha imposto delle condizioni per alcune escursioni da Bangkok: visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak e il mercato sui binari, il famoso Railway Market.
In questo articolo, vi darò indicazioni su come ho deciso di organizzare questa giornata lontana da Bangkok.

Come raggiungere il mercato galleggiante di Damnoen Saduak e il mercato sui binari

Abbiamo deciso di visitare questi due suggestivi mercati thailandesi durante il nostro primo soggiorno a Bangkok e, quindi, come punto di partenza avevo la zona di Khao San Road, dove si trovava il nostro ostello.

Visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak e il mercato sui binari con minivan

Una delle possibilità per raggiungere i mercati, che sono poco distanti da Bangkok, è utilizzare il minivan. I minivan partono dal Victory Monument a nord della città. Potrete raggiungerlo grazie alla BTS. 

Il tragitto per raggiungere i due mercati è di circa 2 ore e il costo sarà 180 Bath a persona all’andata e 180 Baht al ritorno, da pagare poi nel pomeriggio.

Visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak e il mercato sui binari con bus

Si possono raggiungere i due mercati anche in bus. Infatti, sono molte le partenze dal Southern Bus Terminal, Sai Tai Mai, che però si trova fuori città.

Dovrete prendere il bus numero 78, che passa circa ogni 40 minuti, con il costo irrisorio di circa 50 Bath per persona a biglietto.

Visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak e il mercato sui binari con escursione

Noi abbiamo scelto il modo più semplice, ma non proprio economico per visitare questi due mercati.

Arrivati al Saran Posthtel, ci siamo imbattuti nel foglio delle loro escursioni organizzate e abbiamo deciso di provare. Penso che, a volte, per ottimizzare i tempi, le escursioni siano un buon modo per vedere più posti possibili, senza perdere troppo tempo a organizzare gli spostamenti. 
Il costo dell’escursione, come già accennato, è circa 600 Bath a persona, perché salirete a bordo di un minivan con autista privato.

Visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak e il mercato sui binari

La nostra escursione partiva alle 6 di mattina, quindi preparatevi ad un’alzataccia, ma vi assicuro che ne varrà la pena. Dopo una colazione veloce, ecco che arriva il nostro autista, con il suo minivan e altre 6 persone a bordo.

Escursioni da Bangkok: mercato galleggiante di Damnoen Saduak

La nostra prima tappa è stata il mercato galleggiante. Il nostro autista ha parcheggiato proprio all’entrata del mercato e ci ha accompagnati poi all’interno. 

Escursioni da Bangkok: mercato galleggiante di Damnoen Saduak
Escursioni da Bangkok: mercato galleggiante

Nell’escursione è compreso un piccolo giro lungo il canale e siamo partiti proprio da quello. La long-tail boat non vi sembrerà molto stabile, ma vi assicuro che ne vale assolutamente la pena. Sarete circondati da altre barchette, cariche di cibo thai o di oggetti da vendere, ma anche di venditori ancorati alla banchina.
È molto divertente come questi venditori attirano i turisti. Infatti, hanno dei lunghi bastoni con cui arpionano le long-tail boat per attirarle verso di loro. Incredibili!

Finito il nostro tour in long-tail boat, abbiamo un po’ di tempo per passeggiare tra le bancarelle a terra. Io e Omar abbiamo contrattato per acquistare dei pantaloni in tela comodo che non ci facessero soffrire troppo il caldo. 
Dopo circa mezz’ora, è il momento di salpare con un’altra long-tail boat, che ci fa percorrere un lungo tratto attraverso i canali, prima di lasciarci in un campo sterrato, dove ci attende il nostro autista, per guidarci verso la tappa successiva.

Railway Market

È ora della nostra seconda tappa: il Railway Market. Il suo nome deriva proprio dai binari che attraversano le bancarelle. 
A primo impatto, vi sembrerà un normalissimo mercato, con volti sorridenti e occhi allegri. La magia accade al passaggio del treno. Velocemente, i venditori ritirano gli oggetti e il cibo più vicini ai binari e intimano ai turisti di spostarsi.

Railway Market: il mercato sui binari
Railway Market

Eccola la magia. A passo d’uomo, arriva questo treno colorato e tutto si ferma, come se qualcuno avesse semplicemente premuto il tasto STOP su un telecomando.
Poi, appena il treno è passato, ecco che i venditori riportano le loro cose a bordo dei binari e tutto riparte, come se non fosse successo assolutamente niente. È un’esperienza davvero unica!

Escursioni da Bangkok: conclusioni

Non potete andare a Bangkok e non visitare il mercato galleggiante e il Railway Market. Per noi, è stata una delle esperienze più belle e autentiche del nostro viaggio in Thailandia. 

Quale tra questi mercati vi ispira di più? Perché? Scrivetemelo nei commenti!

26 commenti su “Escursioni da Bangkok: mercato galleggiante di Damnoen Saduak e mercato sui binari”

  1. Penso proprio siano due must: ormai la loro fama li ha resi meta obbligatoria per qualsiasi viaggiatore che vada a Bangkok. Bellissime le fotografie! Chissà che atmosfera dal vivo…

    Rispondi
  2. Ch esperienze uniche e meravigliose! Avevo sentito parlare sia del mercato galleggiante che del mercato sui binari, elementi unici che si possono trovare solo nel Sud-Est Asiatico: che dire, se si visita la Thailandia un giretto qui si deve proprio fare!

    Rispondi
  3. Dopo aver visto queste scene nei film in più di un occasione, ammetto che mi attira molto il mercato galleggiante. Non sono un cuor di leone, trovarmi a pochi centimetri da un treno non mi tranquillizza affatto!

    Rispondi
  4. E invece non l’abbiamo fatto 🙂 Siamo andati a Bangkok e non abbiamo visitato ne il mercato galleggiante di Damnoen Saduak, ne il mercato sui binari. Ammetto che quello sui binari avrei voluto vederlo, ma non c’è stato tempo. I mercati galleggianti invece mi attiravano meno perché li avevo già visti (molto belli) in Vietnam.

    Rispondi
    • Capisco benissimo! Noi non eravamo mai stati nel Sud Est Asiatico, quindi ci siamo fiondati! Avevamo studiato nel dettaglio l’itinerario proprio per includere questa giornata fuori Bangkok!

      Rispondi
  5. Bangkok è un a di quelle zone che mi affascina e mi spaventa allo stesso tempo. certo leggendo il tuo articolo mi piacerebbe molto poter vedere questo mercato così particolare e unico nel suo genere.

    Rispondi
  6. Che nostalgia a vedere queste foto di Bangkok!
    Io ci sono stata anni fa, ma solo al mercato galleggiante di Taling Chan, che è il più comodo da raggiungere dal centro. Purtroppo quel giorno stavo decisamente poco bene, avevo la febbre, più le temperature micidiali di BKK ero decisamente distrutta.
    Mi piacerebbe tornarci per scoprire con più calma questi aspetti della capitale tailandese, a volte troppo turistici, altre volte ancora veri.

    Rispondi
  7. Sono entrambe tappe iconiche e obbligate per chi visita Bangkok! La levataccia per il mercato viene sicuramente ripagata da centinaia di foto bellissime che si riescono a scattare. In entrambi i luoghi ci sono stata due volte, ma ogni volta è come la prima.

    Rispondi
  8. Railway Market è una delle cose che vorrei vedere assolutamente a Bangkok, il mercato galleggiante di Damneon non lo conoscevo affatto in realtà!

    Rispondi
  9. Che posti fantastici, conoscevo solamente il mercato tra i binari che si vede in moltissimi video, ma quello nell’acqua è altrettanto affascinante. Spero di riuscirci andare molto presto.

    Rispondi
  10. Il Mercato galleggiante di Damnoen Saduak, e il Railway Market, sono due mete imperdibili per chi si trova in viaggio a Bangkok, sull’autentico Thai, ho invece qualche dubbio perchè oramai sono diventate mete molto più turistiche che vere

    Rispondi

Lascia un commento