Europa da scoprire: Scandalous Tour a Parigi con Localers

Quando ho scelto Parigi come meta del mio piccolo viaggio con mamma, ho subito pensato che potesse essere una buona idea affidarsi a tour operator locali che ci portassero alla scoperta di lati nascosti della città. Ecco perché ci siamo imbattute nello Scandalous Tour a Parigi con Localers!

Cos’è Localers

Localers è un tour operator locale, che offre una vasta selezione di tour guidati con guide esperte e dedicate. Il modo migliore per esplorare una città è farlo a piedi, con persone fidate che ti possano raccontare i suoi segreti e le sue meraviglie. 

Localers non opera solo a Parigi, ma organizza tour anche in altre città europee. Parliamo di Lione, Bordeaux, Barcellona, ma anche splendide realtà italiane: Roma, Firenze e Venezia. Quindi, perché non affidarsi a loro?

Perché ho scelto Scandalous Tour a Parigi con Localers

Ho scelto Localers per la mia collaborazione parigina, perché adoro camminare per le città e guardarmi intorno, perdermi nelle vie e scoprire angoli che magari non scoprirei prendendo i mezzi pubblici. Non potevo fare scelta più azzeccata!

Tra i vari tour che mi hanno proposto, ho scelto Scandalous Tour a Parigi con Localers perché ho sempre amato la storia e i segreti che nasconde. Inoltre, mia mamma adora i periodi storici circondati da sfarzo e scandali. 

Scandalous Tour a Parigi con Localers: primo negozio di preservativi di Parigi ora è un bistrot
Scandalous Tour a Parigi con Localers: qui c’era il primo negozio di preservativi di Parigi!

Scandalous Tour a Parigi con Localers vi promette un viaggio indietro nel tempo, per esplorare il lato scandalistico della capitale francese. Da Palais Royal fino a Pigalle, la vostra guida vi racconterà storie e aneddoti, con protagonisti personaggi sensuali e glamour.
Scoprirete alcuni dei più noti e lussuosi brothel della Belle Époque e dei primi anni 20 e la vostra guida vi spiegherà anche come questi posti funzionavano. Il tour finirà in quella che era una casa chiusa, decorata ora in velvet, per assaggiare uno squisito cocktail e immaginare così l’atmosfera di quel periodo storico. 

Scandalous Tour a Parigi con Localers

Il nostro tour parte dal chiosco dei nottambuli, una splendida stazione della metro proprio dietro il Louvre e a pochi passi dal Palais Royal, decorata e colorata con fil di ferro, perline, cerchietti e vetrini. Si tratta di una doppia cupola, progettata da Othoniel, un artista contemporaneo che vive proprio a Parigi

Qui, ci viene incontro la nostra guida, Dina, una giovane donna che è nata e cresciuta a Parigi e che, quindi, cercherà di farvela amare come la ama lei tramite i suoi racconti e i suoi aneddoti per le vie della città. 

Abbiamo iniziato il nostro tour dal Palais Royal, attraversato i portici di fronte e, dopo una camminata di circa 2 ore e mezza, siamo arrivati fino a Pigalle, proprio davanti al Moulin Rouge. Non è una camminata impossibile. Io e mamma l’abbiamo un po’ sofferta, perché avevamo già macinato una ventina di km a piedi dalla mattina: pessima idea.

Scandalous Tour con Localers: uno dei passaggi segreti famosi durante la Belle Epoque.
Scandalous Tour a Parigi con Localers: uno dei passaggi segreti famosi durante la Belle Epoque

Non vi voglio svelare esattamente tutte le tappe di questo tour, ma vi posso assicurare che ne vale assolutamente la pena. Dina vi guiderà per quelli che erano i luoghi più hot di Parigi, raccontandovi aneddoti a luci rosse, che vi lasceranno senza parole, così come la professionalità del suo racconto! 

Infatti, Dina vi metterà subito a vostro agio e, grazie a un tablet che ha portato con sè, vi mostrerà anche foto, ritratti di personaggi famosi e opere d’arte, che vi aiuteranno ad entrare ancora di più nelle sue storie e nei suoi aneddoti. 

Vi appassioneranno soprattutto le storie delle donne di quell’epoca, che spesso dovevano farsi largo in una società quasi prettamente maschilista, come Colette, scrittrice e attrice che ha vissuto proprio in quell’epoca, e Josephine Baker, che si era trasferita a Parigi, proprio perché famosa per la sua tolleranza e apertura mentale.

Per finire, una volta arrivati davanti al Moulin Rouge, scenderete lungo una delle vie laterali, per assaggiare un cocktail, incluso nel prezzo del tour, presso Maison Souquet, uno splendido locale che una volta ospitava una delle case chiuse più famose di Parigi. Vi sembrerà di essere tornati indietro proprio alla Belle Epoque! 

I bellissimi interni di Maison Souquet
I bellissimi interni di Maison Souquet

Scandalous Tour a Parigi con Localers: conclusioni

Non c’è dubbio. Se capitate a Parigi, non potete perdervi lo Scandalous Tour con Localers. Potrete, così, scoprire una Parigi diversa e capirete perché è conosciuta come la città dell’amore, non solo in senso romantico! Scandalous Tour a Parigi con Localers

11 commenti su “Europa da scoprire: Scandalous Tour a Parigi con Localers”

  1. Iniziativa molto bella, anche per scoprire luoghi un po’ meno noti o conoscere la vera storia di quelli molto ‘paparazzati’, ma poco conosciuti in modo approfondito. Credo che a volte, affidarsi nelle mani di esperti, sia la soluzione migliore!

    Rispondi
    • Esatto! Soprattutto quando non si ha tantissimo tempo, ma credo anche normalmente, perché guide professioniste possono farti scoprire aneddoti molto interessanti sulle loro città!

      Rispondi
  2. Non avevo mai sentito parlare di Localers quindi mi hai aperto un mondo e sono contenta che operino in molte città non solo italiane! Sicuramente Parigi ha mille facce e scoprirne una anche non così conosciuta con una guida di questo genere fa apprezzare ancora di più la bellezza della città!

    Rispondi
  3. Avevo sentito parlare di questo tipo di tour ma non dei Localers. È sicuramente un’iniziativa molto interessante e vedrò di informarmi meglio. Mi piacerebbe moltissimo visitare una città con una persona del luogo, ben informata e preparata. Di Parigi poi, vorrei conoscere ogni particolare!

    Rispondi
  4. Non conoscevo Localers… credo che chi ama viaggiare.., chi viaggia soprattutto perché ama la cultura … che desidera conoscere abitudini, costumi e segreti delle più importanti città, l’offerta Localers la trovo estremamente valida… grazie!!

    Rispondi

Lascia un commento