I miei 5 buoni propositi del 2023

L’anno scorso avevo fatto una lista di quello che mi aspettavo, o meglio, desideravo per il mio 2022, quindi eccomi qua nuovamente, a pensare a quello che vorrei dal nuovo anno, pronta con una nuova lista, quella dei miei 5 buoni propositi del 2023.
Voi l’avete già fatta?

I miei 5 buoni propositi del 2023

Comincio con una riflessione su quelli vecchi. Cosa sono riuscita a fare in questi 12 mesi tra quello che mi ero ripromessa? Sono riuscita a dimagrire, ho organizzato un super addio al nubilato per una delle mie migliori amiche, ho visitato due capitali europee (Praga e Bucarest), sono cresciuta parecchio con il blog e a mettere in piedi nuove collaborazioni, ho partecipato al TTG di Rimini e sono riuscita a conseguire i 24 CFU per l’insegnamento.

Come bilancio direi che non è male, ma qualcosa non sono riuscita a metterla in pratica: non ho organizzato nessun viaggio a luglio, non ho preso un aereo fuori Europa e, cosa che mi dispiace forse di più, non ho letto almeno 30 libri. Per questo, ho deciso, quest’anno di accorciare la mia lista, riducendola a 5 buoni propositi del 2023. 

Costanza con il blog e con i social

Lo ammetto. Con i social, in particolar modo, sono una vera frana.
La pagina Facebook e il profilo Tik Tok sono lasciati un po’ a se stessi, mentre su Instagram pubblico spesso post o reels, ma difficilmente sono costante nelle storie. Insomma, un vero disastro!

Per il 2023, spero davvero di riuscire a essere più costante, per provare a crescere non sono come visibilità sui social, ma anche come visualizzazioni del blog, che in realtà sta andando già molto bene, ma si può sicuramente sempre migliorare. 

Leggere almeno 25 libri

Siccome l’anno scorso il numero dei libri è stato davvero fallimentare, mi sono un po’ ridimensionata. Non voglio arrivare a 30 libri, ma mi accontento di leggerne almeno 25. Devo riuscire a conciliare lavoro, blog e momenti di ozio, per riuscire ad andare avanti anche con questa mia grande passione, che ho messo forse un po’ da parte.

5 buoni propositi del 2023: leggere almeno 25 libri
5 buoni propositi del 2023: leggere almeno 25 libri

4 weekend fuori dalla Liguria

Siccome voglio organizzare un super viaggio per le vacanze di Natale, unico periodo un po’ più lungo in cui siamo liberi in teoria sia io sia Omar, vorrei risparmiare e, quindi, mi accontenterei di riuscire ad organizzare almeno 4 weekend fuori dalla Liguria, in Italia, per scoprire posti che ancora non ho mai visitato. 

Ho già in bello un weekend sulla neve, che, chi mi segue da un po’ o chi mi conosce bene, sa benissimo è una cosa più unica che rara. Odio il freddo, ma sono abbastanza convinta di voler cominciare a mettere il naso fuori dalla mia comfort zone, per visitare zone che prima non avrei mai e poi mai visitato. 

Visitare 1 capitale europea

Sempre per il discorso legato al risparmio, faccio un passo indietro rispetto all’anno scorso e vorrei visitare almeno 1 capitale europea, magari una di quelle super economiche dell’est Europa, sicuramente più fattibili magari di quelle che si trovano al Nord.

Chi lo sa in realtà.
Probabilmente questo viaggetto capiterà nella prima parte dell’anno, perché ho già adocchiato diversi ponti di cui poter approfittare, quindi penso che prenoterò presto, ma ancora non so dove. Voi avete qualche idea per me?

5 buoni propositi del 2023: visitare una capitale europea
5 buoni propositi del 2023: visitare 1 capitale europea

Organizzare super viaggio di Capodanno fuori Europa

Tra i miei 5 buoni propositi del 2023 non poteva esserci questo viaggione. Quest’anno ho fatto un po’ troppi piccoli viaggi, tra Torino, Praga, Genova, le 5 Terre, Barcellona, Rimini, Parma, Bucarest e, adesso, pure la crociera di capodanno. Non ho potuto, quindi, organizzare uno di quei viaggi che mi fanno sognare, in nazioni da sogno e magari un po’ itinerante. 

Per il 2023, invece, io e Omar ci siamo ripromessi di mettere da parte qualche soldino in più, proprio per organizzare un viaggio, fuori Europa, per le vacanze natalizie, magari di almeno una decina di giorni. Ancora non so dove vorrei andare, perché le opzioni sono molte, ma spero di riuscire a prendere una decisione entro la fine dell’estate, per organizzare un super viaggio, magari in Africa.

5 buoni propositi del 2023: conclusione

Questi sono i miei 5 buoni propositi del 2023, un po’ rivisitati rispetto a quelli che avevo pensato invece per l’anno appena finito. Voi, invece, avete già riflettuto su cosa aspettarvi e in cosa impegnarmi per l’anno che viene?
Fatemelo sapere nei commenti!

30 commenti su “I miei 5 buoni propositi del 2023”

  1. Che i viaggi siano protagonisti dei buoni propositi è fondamentale! Che sia una gita fuori porta, un week-end in Europa o un “viaggione” oltreoceano poco importa.
    Da parte mia, mi sono riproposta di aggiornare con costanza e maggiore professionalità gli articoli dei blog abbandonando praticamente i social che non sono proprio nelle mie corde.

    Rispondi
  2. Paola ma quanti buoni propositi, su molti punti sono uguale a te : sui social anch’io sono una frana, discontinua e dispersiva, mi devo impegnare di più, devo leggere qualche libro, ho già una breve lista. Viaggi ovviamente si, per me ci sarà un Australia a febbraio (e spero ancora Australia a ottobre) forse una nuova meta indonesiana e il viaggio annuale verso L’Italia a fine anno
    Auguri di buon 2023 e che questi buoni propositi siano una realtà

    Rispondi
  3. Il mio primo proposito per il 2023 è visitare la mia provincia, La Spezia, visto che vivo qui e le 5 Terre e Portovenere le ho visitate l’ultima volta penso 10 anni fa!
    Poi un viaggio lungo, che è già prenotato: il Giappone! Ed infine ci siamo ripromessi una vacanza relax al mare, speriamo di riuscire quest’anno!

    Rispondi
    • Direi che un ottimo proposito quello di visitare la propria provincia. Spesso le lasciamo da parte per visitare luoghi più lontani, sbagliando. E ti invidio per il viaggio in Giappone!

      Rispondi
  4. Direi che questi buoni propositi sono perfetti per il nuovo anno! Anche io vorrei essere costante di più con certi social come Instagram e Tik Tok mentre con Facebook mi sento molto più a mio agio. Spero anche io di visitare una nuova capitale europea, magari Dublino!

    Rispondi
  5. Paola carissima, prima di tutto buon Anno!

    Per i buoni propositi made in 2023, direi che siamo sulla stessa lunghezza d’onda!
    Fai benissimo a mettere nella tua scaletta dei desideri più viaggi possibili,blog e social. Importante è non sbattersi mai e cercare di raggiungere il proprio obiettivo, con perseveranza e tenacia.

    Programmi, personalmente, non ne faccio più, ma se dovessi dirti un luogo che mi piacerebbe vedere in questo nuovo anno, non potrei che dirti Uzbekistan.

    Rispondi
  6. Anche io questo 2023 l’ho iniziato riprendendo in mano tik tok perché mi sono accorta che Instagram non mi rende più soddisfatta come una volta. Hp terminato il 2022 prenotando già alcuni viaggi per il 2023, con l’augurio di poterli effettivamente effettuare. Buon 2023!

    Rispondi
  7. Sai che io non ho fatto la lista dei buoni propositi, forse perchè già so che probabilmente verrebbe disattesa?! Comunque il compito principale quest’anno sarà far crescere e migliorare sempre di più il mio blog (e si, anche io sono un disastro con i social). Tanti auguri di un ottimo 2023!

    Rispondi
  8. Io ho smesso ormai di fare buoni propositi perché sono pigra e poi finivo sempre per non rispettare i traguardi che mi ero prefissata 😉 Per quanto riguarda l’Europa dell’Est, se non ci sei ancora stata ti consiglio Sofia: è servita bene dai voli low cost e gli alberghi, anche quelli molto belli, costano davvero poco. In generale è una meta economica ma soprattutto fattibile in un weekend e molto bella.

    Rispondi
    • L’avevo puntata, ma purtroppo non ho voli per Sofia da dove abito io. I miei aeroporti più vicini sono Nizza e Genova, che mi precludono molte mete in realtà.

      Rispondi
  9. Abbiamo un buon proposito in comune: la costanza sui blog e sui social! Non so quanto riuscirò a mantenerlo… Per quanto riguarda le capitali europee, che ne dici di Lubiana? Non è economicissima, ma neanche cara, e secondo me merita!

    Rispondi
  10. Wow, quanti buoni propositi, soprattutto fatti di viaggi e di lettura, tutto ciò che piace anche a me!
    Io ho avuto un fine d’anno un po’ travagliato perciò non ho ancora pensato e programmato nulla per il 2023, chissà.
    Consiglio per una capitale europea di visitare, Edimburgo, io l’adoro!!

    Rispondi
  11. Non ho fatto lista di buoni propositi ma come te voglio essere costante sul blog e dedicarmi meglio ai social, soprattutto Tik Tok che praticamente non l’ho mai considerato. Spero di poter effettuare vari viaggi, quelli sono un’aspirazione costante! Come capitale potresti considerare Lisbona non è a est ma non è molto cara

    Rispondi
  12. Mi piacciono questi buoni propositi, direi che con i libri ci sono, ma fare 4 uscite in Italia, è cosa buona e giusta. Prenderò spunto da te… e una capitale europea che magari non ho ancora visto!

    Rispondi

Lascia un commento