Quali sono le 7 meraviglie del mondo antico e moderno?

Cosa guardate e cercate quando organizzate un viaggio? Avete degli obiettivi? Delle mete o delle attrazioni da visitare assolutamente almeno una volta nella vita. Io sì, e sono partita dalle 7 meraviglie del mondo antico e moderno per stilare una lista delle parti del mondo che voglio assolutamente scoprire

Qui, vi elenco le 7 meraviglie del mondo antico e moderno e sarà un articolo in movimento, perché ho intenzione di apportare delle modifiche ogni volta che riuscirà a visitare una di queste meraviglie, almeno quelle ancora visitabili, perché scoprirete che molte sono andate purtroppo perdute. 

Le 7 meraviglie del mondo antico 

Partiamo con le 7 meraviglie del mondo antico, che sono molto più difficili da trovare, anche perché sono state quasi tutte spazzate via dal tempo o da eventi storici. Per me le 7 meraviglie del mondo antico rappresentano qualcosa di passato, che rimarrà comunque nella nostra memoria, quindi apprezzo tanto anche solo trovarmi nel luogo in cui una volta si ergevano. 

Giardini pensili di Babilonia

Partiamo subito dalla meraviglia di cui ancora si contesta l’esistenza. I giardini pensili di Babilonia, infatti, dovrebbero essere stati costruiti nel 600 a.C. circa, in Mesopotamia, dai Babilonesi appunto oppure dagli Assiri. Non si sa se siano esistiti realmente, quindi non abbiamo alcuna certezza nemmeno sulla causa della loro presunta distruzione. 

Voi siete dei sognatori? Credete che siano esistiti veramente?

Tempio di Artemide

Questa meraviglia, costruita inizialmente nel 550 a.C. dai Greci, si trovava a Efeso, in Turchia. Il tempio di Artemide fu distrutto nel 356 a.C. da un incendio e, quindi, ricostruita qualche anno dopo dai Lidi, per essere però nuovamente distrutta, a causa dell’invasione e del saccheggio del popolo dei Goti. 

Il Mausoleo di Alicarnasso

Rimaniamo in Turchia, precisamente a Bodrum, dove un tempo si ergeva un’altra meraviglia. Si tratta del Mausoleo di Alicarnasso, ovvero una tomba monumentale che Artemisia fece costruire nel 351 a.C. per il marito e fratello, Mausolo, che era satrapo della Caria, proprio ad Alicarnasso, l’attuale Bodrum appunto. Venne poi distrutto da una serie di terremoti, che lo rasero al suolo. 

Statua di Zeus a Olimpia

Ci spostiamo di poco e atterriamo nella patria dell’arte, la Grecia. La Statua di Zeus di Olimpia, anch’essa ormai distrutta, era una scultura criselefantina alta più di 10 metri e realizzata da uno de più grandi sculture ateniesi, Fidia, nel 435 a.C e collocata nella navata centrale del tempio di Zeus.  
La statua rimase all’interno del tempio per oltre 800 anni, ma poi, a causa dello stato di abbandono del santuario, venne portata a Costantinopoli, per diventare una delle opere d’arte della collezione di Lauso. Purtroppo, il palazzo che la custodiva fu distrutto da un incendio nel 475. 

Il colosso di Rodi

Questa volto vi porto con me su un’isola greca che sta diventando molto di voga ultimamente. Sto parlando di Rodi, dove nel 290 a.C. circa fu costruito l’imponente colosso, un’enorme statua di bronzo che probabilmente era situata all’ingresso del porto dell’isola, anche se recenti studi la collocherebbero nell’acropoli della città. Fu distrutta dal terremoto di Rodi nel 226 a.C. 

Sono stata a Rodi qualche anno fa e, quindi, posso dire di aver visto il luogo in cui si trovava il Colosso di Rodi. Nella mia immaginazione, lo raffiguro proprio all’ingresso del porto, perché mi sembra quasi una storia romantica, che si stagliasse a protezione dell’isola. 

Le 7 meraviglie del mondo antico: ecco dove si trovava probabilmente il Colosso di Rodi
Le 7 meraviglie del mondo antico: il Colosso di Rodi si trovava probabilmente qui

Il Faro di Alessandria

Ora ci spostiamo in Egitto, per scoprire il faro di Alessandria, una bellissima costruzione che serviva per illuminare la vita ai mercanti che si avvicinava al porto dell’omonima città. Fu distrutto nel 1303 dal Terremoto di Creta. 

La Piramide di Cheope

Ultima, ma non per importanza, l’unica delle 7 meraviglie del mondo antico ancora in piedi: la splendida piramide di Cheope, che rappresenta la tomba dell’omonimo faraone. Fu costruita nel 2500 a.C. circa dagli Egizi ed è la più antica e più grande delle tre piramidi principali della necropoli di Giza

Le 7 meraviglie del mondo antico: la piramide di Cheope

Vorrei avere una mia foto di questa costruzione, ma purtroppo sono stata a Giza tanti anni fa: ero piccola e avevo una macchina fotografica pessima, le cui foto sono quasi tutte sfocate o lontane. Posso, però, dirvi che è stata una delle esperienze più indimenticabili della mia vita. Infatti, mi ricordo ogni singolo dettaglio di quel paesaggio incredibile, con la sfinge e le piramidi che si ergono nel mezzo del deserto. 

Le 7 meraviglie del mondo moderno

Se le 7 meraviglie del mondo antico sono ormai impossibile da visitare, ad eccezione della Piramide di Cheope, le 7 meraviglie del mondo moderno fanno sicuramente parte delle mie destinazioni e attrazioni da vedere almeno una volta nella vita e penso facciano sognare un po’ tutti i viaggiatori.

Petra

Come può non essere presenta Petra in questa lista? Si tratta di un meraviglioso sito archeologica della Giordania, con numerose facciate intagliate nella roccia che lo rendono un monumento unico. È anche Patrimonio dell’umanità dal 1985 e dal 1993 tutta la zona circostante è stata racchiusa nel parco nazionale archeologico. 
Inseguo Petra da anni, perché mio nonno ne parlava spessissimo. Il suo sogno era visitare la Giordania e in particolare questo sito archeologico, ma non abbiamo mai avuto l’opportunità di portarlo. 

La Grande Muraglia Cinese

Costruita nel 215 a.C. circa, la Grande Muraglia non è altro che una lunghissima serie di mura, situate nell’odierna Cina appunto. È stata dichiarata Patrimonio dell’umanità nel 1987 ed è sicuramente l’attrazione simbolo della grande nazione in cui si trova. 

Colosseo

Poteva mancare forse il Colosseo tra le 7 meraviglie del mondo moderno? Direi di no. L’Italia è piena di opere d’arte eccezionali e sono felice che, all’interno di questa lista di meraviglie, ci rappresenti il Colosseo, forse quella che ci simboleggia maggiormente nel mondo.
Situato al centro di Roma, si tratta del più grande anfiteatro romano del mondo. 

Le 7 meraviglie del mondo moderno: il Colosseo
Le 7 meraviglie del mondo moderno: il Colosseo

Fu inserito nella lista dei Patrimoni dell’umanità nel 1980, insieme a tutto il centro storico della capitale, le zone extraterritoriali della Santa Sede in Italia e la Basilica di San Paolo fuori le mura. 

Chichén Itzá

Si tratta di un importante archeologico maya situato nella zona della Yucatan, in Messico. Le rovine di questa antica costrizione appartenevano ad una grande città, che all’epoca, tra il VI e l’XI secolo, era uno dei centri più importanti della regione. Comprende numerosi edifici, tra cui la piramide di Kukulkan, l’osservatorio astronomico e il Tempio dei Guerrieri. 

Machu Picchu

Il Sud America mi ha sempre affascinato. Uno dei mie sogni è percorrere, on the road, Bolivia, Cile e Perù, per esplorare i loro paesaggi unici al mondo. Proprio in Perù, c’è un’altra meraviglia e sto parlando di qualcosa cha attira tantissimi viaggiatori da tutto il pianeta, per la sua unicità e la sua imponenza. 
Sto parlando di Machu Picchu, un sito archeologico Inca che, nell’immaginario collettivo, rappresenta i resti di un’antica e affascinante città perdura. Fa parte dei Patrimoni dell’umanità ed è il terzo sito archeologico più grande del mondo, dopo gli scavi di Pompei e Ostia Antica. 

Le 7 meraviglie del mondo moderno: Machu Picchu
Le 7 meraviglie del mondo moderno: Machu Picchu

Taj Mahal

L’India ci regala un’altra meraviglia ed è il Taj Mahal, un imponente mausoleo di Agra, costruito nel 1632 dall’imperatore in memoria dell’amatissima moglie. Dal 1983 fa parte dei Patrimoni dell’umanità UNESCO ed è considerato una delle più notevoli bellezze dell’architettura musulmana in India. 
Io ho sempre avuto un po’ di timore nell’organizzare un viaggio in questa forse contraddittoria nazione, ma prima o poi dovrò convincermi a farlo, perché il Taj Mahal mi ha sempre affascinata tantissimo e non posso non vederlo.

Cristo Redentore

Torniamo in Sud America, per l’ultima meraviglia. Si tratta del Cristo Redentore, l’imponente statua in stile Art Dico che guarda Rio de Janeiro dalla cima della montagna Corcovado, rappresentante appunto Gesù Cristo. 

Le 7 meraviglie del mondo antico e moderno: conclusione

Ovviamente non esistono solo  le 7 meraviglie del mondo antico e moderno, ma abbiamo così tante città, attrazioni, culture da esplorare che forse una vita non ci basterebbe.
Ora tocca a voi. Quale tra queste meraviglie avete avuto la fortuna di visitare? E quale invece vorreste visitare assolutamente?

34 commenti su “Quali sono le 7 meraviglie del mondo antico e moderno?”

  1. Che bello!Adoro questi articoli che fanno sognare e ti fanno viaggiare anche solo con la mente! L’unica meraviglia che ho avuto la fortuna di visitare finora è stato il Colosseo, il resto dovrà purtroppo aspettare!( Machu Picchu e Taj Mahal in cima alla lista sicuramente!)

    Rispondi
  2. Tra tutte le meraviglie da te elencate ho visto soltanto il Colosseo (5 volte) e spero di vedere Petra a breve, a luglio di quest’anno! Devo assolutamente recuperarle tutte, sono maestose e uniche!

    Rispondi
  3. Ad ora ho solo visto una meraviglia del mondo antico (ovvero l’ubicazione del Colosso di Rodi) e una meraviglia del mondo moderno (il Colosseo). Le prossime che vorrei assolutamente vedere sono Machu Picchu, Petra e la grande Muraglia Cinese!

    Rispondi
  4. Oh mamma mia, ma a parte il Colosseo non ne ho vista nemmeno una! Il tuo articolo mi ha fatto sognare perché a ogni nome pensavo: “Ci voglio andare!” – praticamente vorrei vederle tutte. Però la meta in assoluto che mi incuriosisce di più è senza dubbio Machu Picchu, anche perché non conosco per niente il Sud America e questo sarebbe un ottimo punto di partenza.

    Rispondi
  5. Sogno sempre i giardini pensili di Babilonia immaginando come potessero essere! Delle meraviglie moderne ho visto il Colosseo, Machu Picchu e Chichen Itza, ma vorrei tanto vedere Petra!

    Rispondi
  6. Un giro del mondo tra le 7 meraviglie del mondo antico e moderno, e subito viene il desiderio (impossibile per alcune di esse ) di poterle vedere tutte …

    Rispondi
  7. Le meraviglie del mondo moderno le ho viste tutte, felice di aver chiuso quest’anno il cerchio con Petra ma come dico sempre il mondo è grande e ci sono sempre luoghi da scoprire!

    Rispondi
  8. Ero poco ferrata sulle meraviglie del mondo antico… le piramidi sono un mio grande sogno. Mi piacerebbe davvero moltissimo fare un viaggio in Egitto che non abbia a che vedere con i vari resort sul Mar Rosso.

    Su quelle moderne me la cavo meglio 🙂
    Ho visto Machu Picchu, il Colosseo e il Cristo Redentore.
    Petra l’ho mancata di recente… Bramo tantissimo la Muraglia e il Taj Mahal :))

    Rispondi
    • Io vorrei tanto tornare in Egitto. Ho visto le piramidi, ma ha così tante cose da visitare!
      E so benissimo che hai mancato Petra purtroppo! Dai, pensa che l’hai solo rimandata!

      Rispondi
  9. Mi hai fatto tornare in mente una ricerca che avevo fatto alle elementari proprio sulle 7 meraviglie del mondo. Quanto mi sarebbe piacuto visitare i giardini pensili di Babilonia e vedere il colosso di Rodi!
    Ma anche ora non sono messa tanto meglio: di tutte le meraviglie moderne conosco solo il Coloseo…

    Rispondi
  10. Per quanto riguarda il Colosseo gioco in casa, essendo romana, e ho già avuto la fortuna di vedere la Piramide di Cheope e il Taj Mahal: il mio sogno è riuscire a visitare Machu Picchu!

    Rispondi
  11. Il mio sogno sarebbe quello di vederle tutte, ma purtroppo, per ora ho visto solo il Colosseo. Sono stata a Roma diverse volte dato che ho degli zii che vivono lì 😀

    Rispondi
  12. Ho visto solo il Colosseo e mi vergogno di ammettere che non sono ancora entrata dentro per esplorarlo meglio. Però mi piacerebbe visitare anche Machu Picchu e il Taj Mahal!

    Rispondi
    • A costo di sembrare un po’ controcorrente.. io sono entrata a visitare il Colosseo e diciamo che non è imponente come da fuori. Sicuramente bellissimo immaginare quello che si svolgeva all’interno, però non eccezionale a mio parere.

      Rispondi
  13. Proprio di recente avevo visto di sfuggita un articolo sulle 7 meraviglie del mondo moderno ma poi non l’avevo più letto ed ero curiosa di vedere quante ne avevo già viste… beh, direi che non sono messa per niente male, mi manca solo il Taj Mahal! 😉 Però mi mancano anche le Piramidi di Giza, una meraviglia che da tempo vorrei tanto vedere.

    Rispondi
  14. Mi piacerebbe un sacco vedere Taj Mahal, la sua struttura è davvero imponente, ed è sicuramente nella mia bucket list. Anche Petra, che dovevo andarci a dicembre, ma poi sappiamo com’è finita. Tanti sogni e poco tempo, ma rimedierò!

    Rispondi
  15. Uno dei traguardi che mi sono posta come viaggiatrice è di vedere tutte le meraviglie del mondo moderno, e se mi riesce anche quelle del mondo naturale. Al momento ho visto il Taj Mahal, la Grande Muraglia, il Colosseo, quindi sono piuttosto indietro. Però entro la fine dell’anno dovrei riuscire ad aggiungerne due, Petra e il Cristo Redentore. Speriamo bene!

    Rispondi

Lascia un commento