Cosa vedere a Santo Stefano al Mare, piccolo borgo in riva al mare

Oltre ai borghi caratteristici del suo entroterra, il Ponente Ligure vanta anche molti piccoli paesi in riva al mare. Qui, vi parlo di uno dei posti che apprezzo di più della mia provincia, nonostante sia molto piccolo e, magari, con non molte attrattive. Cosa vedere a Santo Stefano al Mare
Venite con me a scoprire, quindi, cosa vedere a Santo Stefano al Mare

Come raggiungere Santo Stefano al Mare

Per raggiungere Santo Stefano al Mare, vi consiglio di prendere l’autostrada A10 e uscire, quindi, al casello autostradale di Arma di Taggia. Da qui, vi basterà imboccare l’Aurelia in direzione Imperia e, superato Riva Ligure, arriverete dritti qui. 

Cosa vedere a Santo Stefano al Mare

Santo Stefano al Mare è un piccolo borgo di circa 2300 anime. Come praticamente tutti i borghi liguri, ha un caratteristico centro storico, con i suggestivi carruggi e le finestre sul mare limpido. Tra queste piccole strade, appariranno anche delle imponenti chiese, delle sublimi torri e delle case color pastello che quasi sembrano spingersi l’una con l’altra.

Io, intanto, devo ammettere una cosa.
Adoro Santo Stefano al Mare.
Tante volte, quando ho voglia di fare una passeggiata, vengo proprio qua, perché ha il lungomare, a mio parere, più bello della provincia. 

Cosa vedere a Santo Stefano al Mare: il suo lungomare
Cosa vedere a Santo Stefano al Mare: il suo lungomare

Chiesa di Santo Stefano Protomartire

In Piazza Cavour, che è proprio il cuore del centro storico di questo piccolo borgo, si affacciano due grandi costruzione, che quasi si specchiano l’una verso l’altra. 
La prima è la Chiesa Parrocchiale, in stile romanico e dedicata proprio a Santo Stefano. 
Si tratta di una costruzione a 3 navate, con 2 cappelle laterali. Molto interessanti sono il fonte battesimale, che risale al XV secolo, il portale della sagrestia in pietra nera e il crocifisso ligneo. 

Chiesa di Santo Stefano al Mare
Chiesa di Santo Stefano al Mare

L’Oratorio 

Il secondo edificio che si affaccia su questa piazza, che a sua volta si affaccia sul mare, è l’Oratorio, che custodisce due tesori importanti proprio per gli abitanti del borgo.
Si tratta della Pietà dipinta da Ludovico Brea nel 1490 e del Crocifisso ligneo del Santo Cristo. 

L'Oratorio di Santo Stefano al Mare
L’Oratorio di Santo Stefano

La Torre

Uno dei simboli di Santo Stefano al Mare è proprio la sua torre a 9 lati, che sarebbe l’unica in Italia e fu realizzata nel 1556, per proteggere il borgo dalle frequenti invasioni saracene, che amavano saccheggiare proprio questa parte della Liguria. 

Cosa vedere a Santo Stefano al Mare: conclusione

Come vi preannunciavo, Santo Stefano al Mare è un piccolo borgo, con caratteristiche tipiche dei borghi liguri e, oltre a queste piccole attrazioni, è bello per il suo lungomare e la sua atmosfera di festa che ha, soprattutto, in estate. È anche l’ideale per una vacanza con bambini e, per questo tema, vi rimando all’articolo della mia collega PastaPizzaScones, che ne parla nel suo blog!

Spero di avervi fatto percepire quello che mi piace di questo borgo e che l’esplorazione di cosa vedere a Santo Stefano al Mare possa avervi fatto venire un pochino voglia di scoprire anche questo piccolo paese in riva al mare. 

16 commenti su “Cosa vedere a Santo Stefano al Mare, piccolo borgo in riva al mare”

  1. Sono molto affezionata alla Liguria perchè i miei nonni abitavano a Savona. Mi piace esplorare i borghi della riviera e ti confesso che Santo Stefano a Mare per ora è sempre stata solo un’uscita dell’autostrada. Mi sembra molto carino e la prossima volta mi fermerò a visitarlo

    Rispondi
  2. Santo Stefano è a pochissimi chilometri da casa mia e ci sono passata non so quante volte; però non mi ci sono mai fermata per visitarla. Vedrò di trovare un momento per farlo!

    Rispondi
  3. Mi sembra un borgo davvero carino e sicuramente da mettere in lista. Purtroppo al momento la Liguria la conosco poco, ma con i tuoi consigli ho sicuramente qualche elemento in più per poterla valutare. Grazie.

    Rispondi
  4. Conosco molto bene Santo Stefano e soprattutto la sua bellissima passeggiata sul mare. Devo riconoscere che, nonostante abbia passeggiato nel borgo, non mi sono mai affacciata nella chiesa parrocchiale o nell’oratorio. Lo farò, appena torno in zona.

    Rispondi
  5. Continui a sorprendermi con il tuo tour alla scoperta del Ponente ligure e della Liguria: è una regione che amo e che scopro sempre volentieri sia grazie ai blog sia prediligendo questa bellissima regione come meta dei miei viaggi!

    Rispondi

Lascia un commento