Dove mangiare senza glutine a Palermo

Se vi dicessi che si può tranquillamente mangiare senza glutine a Palermo?
Ebbene sì, ho trovato dei posti favolosi, dove anche noi celiaci possiamo assaggiare le buonissime pietanze simbolo della città siciliana! Se volete sapere quali, non vi resta altro da fare che continuare a leggere. 

Dove mangiare senza glutine a Palermo

Sono stata a Palermo in giornata, durante una super crociera di capodanno di cui poi vi parlerò approfonditamente, quindi ho dovuto accorpare in un pranzo super goloso le due cose che volevo assolutamente provare qui: l’arancina e il cannolo! Devo ammettere che, online, avevo trovato un sacco di informazioni, soprattutto sul cannolo senza glutine, ma alla fine sono andata a sentimento e non ho affatto sbagliato.

Cannolo senza glutine a Palermo

Dopo un primo tour di Palermo, io e Omar abbiamo deciso di fare una pausa colazione proprio con il cannolo siciliano. Non so se è stata proprio un’ottima idea, perché ci ha riempito davvero tanto e poi dopo abbiamo fatto fatica a pranzare. Non so se ci sono amici siciliani che mi leggono. Se ci siete, il cannolo va mangiato per colazione o meglio come dolce dopo i pasti?

Comunque, ci siamo incamminati in Via Maqueda, la strada principale della città, che porta dritto al Teatro Massimo, uno degli imponenti palazzi simboli della città. Andando verso il teatro, sulla vostra sinistra vi ritroverete una pasticceria piccolina, con magnifici cannoli e dolci in vetrina: Cannoli&Co. Qui, ci siamo innamorati di tutto. Premetto che non c’è solo il cannolo senza glutine, ma anche tradizionali, che Omar ha provato e ha detto essere favolosi. Io, invece, ho potuto mangiarlo gluten free e, per evitare la contaminazione, me l’hanno preparato nel retro, lontano dal bancone dove invece li fanno a tutti. 

L’ho provato con il doppio ripieno, con ricotta classica e pistacchio, scaglie di cioccolato e una ciliegia candita. Io non ho mai provato i cannoli siciliani classici, ma posso dirvi una cosa: il cannolo senza glutine a Palermo, da Cannoli&Co, è il miglior dolce senza glutine che io abbia mai provato. Davvero buonissimo. 

Cannolo senza glutine a Palermo
Cannolo senza glutine a Palermo

Piccolo consiglio bonus, utile a chi ha compagni di viaggio che celiaci non sono. Proprio vicino a Cannoli&Co c’è un negoziato carinissimo di arancine gourmet, che si chiama Ke Palle. Consiglio, a chi può mangiare le arancine tradizionali, proprio questo posto.
Omar le ha provate e le ha trovate davvero favolose!

Arancina senza glutine a Palermo

Dopo il cannolo siciliano, abbiamo dovuto fare ancora una bella passeggiata per le vie della città, prima di dedicarci a un pranzo coronato dall’arancina senza glutine. Questa volta, per trovarle, ci siamo dovuto spingere un po’ più lontani, in zona Tribunale, precisamente in Via Goethe, per provare Delizie Senza Glutine, un panificio completamente senza glutine. 

Qui, non ci sono solo arancine.
Potrete trovare pane, pizza, gastronomia, rosticceria e anche dolci che sembravano davvero buonissime. Noi siamo venuti qua in modo che io potessi assaggiare l‘arancina senza glutine a Palermo, quindi sono andata su quelle: ne ho presa una con mozzarella e prosciutto, l’altra con la carne. 

Arancina senza glutine a Palermo
Arancina senza glutine a Palermo

Fuori dal locale, c’è un piccolo dehors con giusto due tavolini, dove potete fermarvi per assaggiare la vostra arancina senza glutine. Noi abbiamo deciso di fermarci qui, in modo da poterle mangiare calde, ma potete anche tornare verso il centro e addentarle mentre passeggiate o magari seduti su una panchina. Posso dirvi che sono deliziose dovunque le mangiate!

Dove mangiare senza glutine a Palermo: conclusione

Se passate da Palermo e siete celiaci come me, non dovete preoccuparvi. Anche qua stanno cominciando ad avere cura di noi poveri intolleranti e potrete assaggiare tutto quello di buono che hanno qui! Questi sono i due posti che ho testato io dove mangiare senza glutine a Palermo e vi consigli assolutamente di provarli, perché non ve ne pentirete!

19 commenti su “Dove mangiare senza glutine a Palermo”

  1. La cucina a Palermo è superlativa e non ho dubbi che le versioni senza glutine si altrettanto golose delle originali. Io non sono celiaca ma evitare il glutine è sempre una buona pratica quindi grazie dei suggerimenti!

    Rispondi
    • Non c’è di che! Anche il mio ragazzo ha scoperto che, in realtà, mangiando senza glutine si sente meno gonfio e appesantito. Ovviamente, però, lui ha assaggiato il cannolo tradizionale. Non potrei mai chiederli di assaggiarlo senza glutine, poverino!

      Rispondi
  2. La cucina di Palermo deve essere davvero speciale, con e senza glutine. Purtroppo finora non ho mai trovato ne cannoli ne arancini senza lattosio però e me ne dispiaccio. capisco che le allergie sono tante e varie…ma un’alternativa per noi intolleranti al latte potrebbero pure metterla! siamo così tanti!

    Rispondi
    • Purtroppo con i dolci l’intolleranza al lattosio è molto problematica. Però, come riescono a farli senza glutine, non capisco perché non riescano a farne anche senza lattosio, ovviamente in stock ridotti! È una dura vita per chi ha intolleranze come questa. Io mi arrabbio spesso perché ci sono quasi sempre proposte vegane e faccio fatica a trovarne senza glutine!

      Rispondi
  3. Il cannolo va mangiato sempre e comunque! A parte gli scherzi hai ragione tu, ti riempiono da morire e ti tolgono la fame, anche perchè i cannoli di Palermo sono ottimi e giganteschi!

    Rispondi
  4. Quel cannolo sembra davvero molto invitante. È sempre utile leggere le tue recensioni sull’offerta gluten free in giro per il mondo, c’è sempre da imparare.

    Rispondi
  5. Se volevi colpirmi al cuore e al palato ci sei riuscita, prenderei un volo al momento per mangiare quel cannolo della tua foto, esagerato !
    mi segno ogni tuo consiglio ( come sempre )

    Rispondi
  6. La cucina siciliana è ricchissima di glutine ed era una sfida solo 20 anni fa trovare luoghi che proponessero piatti senza. Sono contenta che q Palermo hai trovato tantissime occasioni di poter gustare la tradizione senza questo elemento!

    Rispondi
    • Infatti avevo paura, anche perché sul senza glutine in Italia è un terno al lotto. Ho trovato città super preparate e altre in cui non ho trovato proprio nulla! Mi sono stupita a Palermo. Bravissimi e attentissimi!

      Rispondi
  7. Da Siciliana che ha abitato a Palermo qualche anno, confermo la bontà dei prodotti di Ke Palle! Però mi fa piacere che anche i cannoli siano diventati gluten free così da far deliziare sempre più persone con le specialità sicule.

    Rispondi
  8. Sono davvero contenta di sapere che la maggior parte delle prelibatezze, fatte con ingredienti tradizionali, possano essere riprodotte anche per chi, purtroppo, ha problemi di celiachia

    Rispondi

Lascia un commento