10 motivi per visitare Istanbul

Volete 10 motivi per visitare Istanbul?
Ve li posso dire io, nonostante ci sia stata solo un paio di giorni! Quindi, chissà quanti ne troverete in più se riuscite ad organizzare un viaggio qui di almeno 5 giorni, per esplorare a pieno questa vivace, colorata e caotica città. 

10 motivi per visitare Istanbul 

Se siete miei fedeli lettori, ormai lo sapete: Istanbul mi ha lasciata senza parole. Due giorni sono bastati per desiderare ardentemente di tornare, per rivedere i posti di cui mi sono innamorata, ma anche per visitarne di nuovi, perché è una città vasta e ogni quartiere ha la propria anima. Per questo motivo, qui provo a elencarvi almeno 10 motivi per visitare Istanbul, se non vi avessi già convinti prima!

10 motivi per visitare Istanbul
10 motivi per visitare Istanbul

Una città a misura di… gatto!

Non potevo non iniziare la lista dei 10 motivi per visitare Istanbul se non parlando dei tanti gatti che troverete per le vie della città. Sembra che in Turchia, come in Grecia, i felini di strada siano trattati da re e regine, quindi ne troverete di bellissimi, dolci e affettuosi! Li abbiamo trovati nei bar, lungo le terrazze dei ristoranti, vicino alle attrazioni principali. 

Vi basterà guardarvi intorno per vederne tantissimi e la cosa bellissima è che tutti si faranno accarezzare. Anzi, verranno proprio loro alla ricerca di coccole! Se siete fortunati, riuscirete a scovare anche colonie con cuccioli di gatto che corrono felici nei giardini, dove sono stati messi anche dei giochi per loro. Insomma, Istanbul è davvero una città a misura di gatto!

Sultanahmet

Il quartiere forse più storico e frequentato di Istanbul è senza dubbio Sultanahmet. È qui infatti che troverete il sito, transennato, della Moschea Blu e della Basilica di Santa Sofia, vicino alla quale potrete visitare anche la Basilica Cisterna, una location incredibile che vale davvero il prezzo del biglietto, l’unico che dovrete pagare per questo tris di attrazioni.

La Basilica Cisterna di Istanbul
La Basilica Cisterna di Istanbul

Se visitate Istanbul, dovrete mettere in conto di passare almeno una mattinata qui e, soprattutto, di arrivare un po’ prima rispetto agli orari di apertura. Io sono arrivata davanti alla Basilica di Santa Sofia prima che aprisse, ma c’era già una lunga coda! Per fortuna, è stata abbastanza scorrevole, però vi consiglio davvero di arrivare presto!

I baklava 

Tra i 10 motivi per visitare Istanbul non possono mancare nemmeno i famosissimi e dolcissimi baklava. Ok, io non ho potuto assaggiarli perché sono celiaca, ma ho visto la faccia di quelli che li provano e sembrano davvero buonissimi! Sono perfetti da portare in regalo a casa, perché troverete mini confezioni di baklava di diversi gusti!

Piccolo bonus per i celiaci come me. All’aeroporto di Istanbul, nell’area del Duty Free, avrete la possibilità di assaggiare i baklava senza glutine al pistacchio. Vi costerà un rene, perché ho pagato una confezione circa 35€, ma se li volete assaggiare per ora è la vostra unica possibilità. Appena tornerò a Istanbul, mi informerò meglio, anche se sembra che la celiachia qui non esista.

Il thé turco

Dulcis in fundo, dopo aver parlato dei baklava non posso non parlare del thé turco, che li accompagna praticamente sempre!
Da amante di questa bevanda calda, posso dirvi che non ho mai bevuto così tanto thé come nei due giorni che ho passato a Istanbul, perché spesso lo portano anche a fine pasto, offerto dalla casa. 

Shopping al Gran Bazaar

Nei 10 motivi per visitare Istanbul non può mancare nemmeno lo shopping al Gran Bazaar, uno dei luoghi simbolo di questa città: un dedalo di piccole vie che si diramano in un enorme mercato, a settori, in cui troverete davvero di tutto.
Insomma, io ve lo dico: è impossibile uscire da qui senza aver comprato niente!

Il Gran Bazaar è un vero e proprio quartiere, tanto che c’è una cartina per riuscire a orientarsi in questo dedalo di negozi. Io vi consiglio sempre di entrare e lasciarvi trasportare dall’istinto, ma effettivamente si fa un po’ fatica a capire dove si è già passati e dove non. Sicuramente, una delle esperienze più divertenti a Istanbul. Ricordatevi solo che la domenica è chiuso!

I quartieri colorati di Balat e Fener

Qui, per me, si parla di territorio inesplorato.
Però, i quartieri colorati di Balat e Fener sono sulla mia lista di cose da visitare a Istanbul quando tornerò! Con le loro case e strade colorate, sono bellissimi da vedere e, soprattutto, da fotografare! Insomma, una vera goduria per gli occhi!

Il tramonto dal Ponte di Galata

Chi non ama i tramonti?
Sicuramente io, quando viaggio, cerco i posti migliori da cui ammirarli! A Istanbul, dovete per forza andare sul ponte di Galata al tramonto, perché vi regalerà uno dei tramonti più belli della vostra vita, su un paesaggio incredibile e davvero suggestivo. Provare per credere!

Tramonto dal Ponte di Galata
Tramonto dal Ponte di Galata

I pescatori del Ponte di Galata

Parlando sempre del Ponte di Galata, una delle cose giù divertenti che ho visto a Istanbul è sicuramente la fila di pescatori che stanno in piedi qui, per tutto il giorno, alla ricerca di quelle che penso siano sardine. Dovreste vedere davvero che spettacolo!
Se passate nella parte bassa del ponte, vedrete questi pesciolini volare, perché presi da loro!

I Rooftop di Istanbul

Tra i 10 motivi per visitare Istanbul non potevo non inserire anche i suoi suggestivi Rooftop. La città è piena di queste terrazze, da cui ammirare il suo paesaggio composto di minareti e case arroccate sui suoi colli. Insomma, dovrete solamente scegliere quella che più vi aggrada, per ammirare ancora una volta un magnifico panorama. 

Vista da un Rooftop di Istanbul
Vista da un rooftop di Istanbul

Il kebab

Poteva forse mancare il kebab tra i 10 motivi per visitare Istanbul?
Assolutamente no! Non lo troverete, però, solo nella classica versione che conosciamo noi. Infatti, in Turchia il kebab è tutta la carne grigliata, che può venire servita quindi in qualsiasi modo: spiedino, con la pita, panino, nella ceramica.

Insomma, se amate la carne, Istanbul è la città perfetta per voi!
Se siete celiaci, come me, invece, dovrete davvero stare attenti e cercare di farvi capire il meglio possibile dai camerieri, perché spesso la pita viene messa direttamente nel piatto. Che fatica far capire di servirla separata o di non metterla proprio!

10 motivi per visitare Istanbul: conclusione

Siamo arrivati alla fine della mia lista di 10 motivi per visitare Istanbul.
Non vedo l’ora di tornare, per darvene tanti altri, perché questa è davvero una città bellissima, vivace, caotica. Insomma, un tripudio di colori, sapori e sensazione! Ma ora ditemi, quale di questi motivi potrebbe davvero spingervi a visitare Istanbul?

33 commenti su “10 motivi per visitare Istanbul”

  1. Che voglia di tornare a Istanbul che mi hai fato venire! Ci sono stata tre volte, ma ormai manco da un po’…. sarebbe ora di farci una capatina! Un po’ per tutti i motivi che hai citato, a parte la baklava che non mi piace perché per me troppo stucchevole, ma per il resto adoro la cucina turca, a cominciare dall’imam baylidi che proprio a Istanbul ho assaggiato la prima volta.

    Rispondi
  2. Direi che Istanbul la vorrei visitare anche senza un motivo preciso, perché è una città che mi ispira tantissimo. Ma se dovessi dare la priorità a tre cose, allora sceglierei senza dubbio i baklava (non amo in particolare i dolci ma sono curiosa di assaggiarli), il kebab e lo shopping al Gran Bazaar!

    Rispondi
  3. Vedo che Istanbul ti ha proprio lasciata senza parole! Ci vorrei tanto andare ma aspetto il momento giusto. Hai mai visto il film Kedi sui gatti della città? Ti farà innamorare ancora di più di questo luogo!

    Rispondi
  4. E’ da un po’ che vorrei organizzare un viaggio in Turchia, che naturalmente partirebbe da Istanbul. Grazie per tutte queste considerazioni, mi saranno molto utili anche per il mio viaggio.

    Rispondi
  5. Non sono mai stata ad Istanbul, ma già sapere che è una città dove i gatti sono amati, mi fa voglia di andarci, non parliamo poi di tutti gli altri ottimi motivi per visitarla!!

    Rispondi
  6. Ciao Paola! Che dire se non che Istanbul non si finisce mai di scoprirla?
    Ci sono stata giusto a inizio aprile scorso per la seconda volta, ma conto di tornarci anche per la terza! Concordo al cento per cento co i tuoi 10 motivi per visitare Istanbul … E altri mille!

    Rispondi
  7. Istanbul è una città magica, magnetica, l’ho visitata tanti anni fa e ci sono ritornata di recente durante uno scalo lungo di ritorno dall’Asia. Fa sempre piacere tornarci, una città che ti avvolge e, anche se caotica, regala emozioni grandissime!

    Rispondi
  8. Ci sono stata l’anno scorso e non posso far altro che approvare ognuno dei tuoi dieci punti. Mi fermerei sulla Baklava: i dolci turchi sono formidabili, pieni di miele e mandorle. Solo questo punto vale una visita, o un ritorno, come nel mio caso.

    Rispondi
  9. Istambul è nella nostra personale top 10 dei luoghi da visitare già da diversi anni. Ma il tuo punto 1, da inguaribili gattari quali siamo, gli ha fatto scalare diverse posizioni. Gatti a parte speriamo davvero di riuscire, nel corso dell’autunno, a coronare questo sogno, abbiamo già un programma quasi definito, controlleremo che i tuoi “10 motivi” rientrino tutti.

    Rispondi
  10. Concordo in pieno!!! Hai scritto quello che avrei scritto io, Istanbul è decisamente una città imperdibile! Ci sono stata tre volte e ci tornerei domani, è una di quelle città di cui non mi stanco mai.

    Rispondi

Lascia un commento