Cosa vedere in crociera a Marsiglia

Cosa vedere in crociera a Marsiglia in poco tempo? La capitale della Provenza è una delle mete più ricorrenti nelle crociere, perché è una città portuale e uno dei primi scali che si incontrano quando le rotte si dirigono dall’Italia verso la Spagna. Per questo motivo, ormai so esattamente cosa vedere in crociera a Marsiglia.

Porto di Marsiglia: dove si trova? Come arrivare al centro?

Il porto di Marsiglia è uno dei più grandi e incasinati che io abbia mai visto, quindi voi vi chiederete: dove si trova? È vicino al centro?

Non è esattamente vicino al centro, perché per raggiungerlo bisogna attraversare l’intero porto, quindi anche quello merci. Costa Crociere vi darà come opzione di usare la loro navetta a pagamento, che troverete subito appena scesi dalla nave e vi porterà in centro. 

Io, però, ho scoperto una cosa più interessante. Scesi dalla nave, la prima cosa che dovrete fare sarà dirigervi verso l’inizio del porto, dove troverete a un certo punto un grande spiazzo e una banchina dove potrete prendere una navetta portuale totalmente gratuita che vi porterà fino all’ingresso vero e proprio della stazione marittima. State solo attenti agli orari, visto che a una certa ora dovrete tornare in nave prima della partenza.

Cosa vedere in crociera a Marsiglia

Noi siamo capitati a Marsiglia in entrambe le crociere che abbiamo fatto. Io, purtroppo o per fortuna, ero già stata nella città francese svariate volte in altre rotte che avevo effettuato con i miei genitori e con i miei nonni e non avevo un ricordo proprio bellissimo.

Omar, però, non ci era mai stato, quindi avevo fatto un elenco di cosa vedere in crociera a Marsiglia e, tra le tante, mi è capito l’occhio su Notre-Dame-de-la-Garde, la basilica che domina la città e che si trova su una collina. 

Cattedrale Sainte-Marie-Majeure

La navetta vi lascerà a dieci minuti circa dal porticciolo di Marsiglia e, nel tragitto per raggiungerlo, vi imbatterete nella Cattedrale Sainte-Marie-Majeure, conosciuta principalmente dai marsigliesi con il nome di La Major. È un complesso architettonico bellissimo, in stile neobizantino. Voi arriverete dal retro e, salite le scale che vi porteranno nell’area dove si trova la cattedrale, vedrete che prima cosa le sue magnifiche cupole, che vi ammalieranno. Ammetto di aver perso una mezz’oretta per fotografarle da qualsiasi angolatura, perché mi davano proprio l’impressione di essere perfette. Attraversata la piazza, potrete ammirare anche la facciata frontale della cattedrale, con le magnifiche torri che a me hanno ricordato, seppur vagamente, quelle di Notre-Dame a Parigi.

Cosa vedere in crociera a Marsiglia? Sicuramente le cupole della cattedrale Sainte-Marie-Majeure sono una delle prime attrazioni da vedere.
Le cupole della cattedrale Sainte-Marie-Majeure di Marsiglia

Porto vecchio

Arrivati di fronte alla cattedrale, potrete iniziare a scorgere il porto vecchio, con le sue barchette ormeggiate e un mercatino di pesce di poche bancarelle all’estremità che dà su una grande piazza. Noi fortunatamente abbiamo beccato una bella giornata di sole, nonostante fosse novembre, e l’azzurro del mare e del cielo riempivano il cuore di pace, e per questo non poteva non aggiudicarsi un posto nella nostra top su cosa vedere in crociera a Marsiglia.

Il porto vecchio di Marsiglia
Il porto vecchio di Marsiglia

Notre-Dame-de-la-Garde

E nella mia top 3 di cosa vedere in crociera a Marsiglia, poteva forse mancare lei? Per salire a visitare Notre-Dame-de-la-Garde, ora, bisogna attraversare la piazza e raggiungere l’estremità opposta del porto. Guardando il mare, o anche il castello d’If che si staglia bianco in lontananza, dovrete prendere la prima stradina a sinistra, Rue de Fortia, che comincerà a salire proprio verso la collina. Poi, dovrete prendere Boulevard de la Corderie e, infine, girare in Boulevard Andre Aune.


Consiglio spassionato numero 1. Noi odiamo prendere i bus, ma esiste un autobus che dal centro della città porta direttamente ai piedi della scalinata per raggiungere Notre-Dame-de-la-Garde. Quindi, se volete risparmiare tempo o evitarvi una salita molto ripida e molto faticosa, non fate come noi.

La strada è tutta in salita e, arrivati mezz’ora dopo ai piedi della scalinata, vi occorrerà qualche minuto per riprendervi. Per me, però, è impagabile il girovagare a piedi per le città, perdersi nelle stradine e viverne a pieno l’atmosfera. A questo punto, vi rimarrà da percorrere solo l’ultima scalinata per raggiungere la basilica. 

Consiglio spassionato numero 2. Non tenete gli occhi fissi sull’obiettivo, che sarebbe raggiungere la vetta. Ogni tanto, voltatevi, perché dietro di voi avete la splendida Capitale della Provenza tutta da osservare: una vista stupenda, quale luogo migliore di questo per poter concludere la nostra top su cosa vedere in crociera a Marsiglia? 

Arrivati in cima, vi basterà accodarvi alle persone che vogliono entrare nella basilica. L’ingresso è gratuito e, molto lentamente, potrete compiere un giro intorno alla navata. L’interno è bellissimo, tutto ornato d’oro, e quasi sembra stonare con la rigorosità dello stile bizantino dell’esterno, così preciso e bianco. Qui in cima, potrete anche spingervi a fare un giro attorno alla costruzione e ammirare Marsiglia da ogni sua angolazione, concludendo al meglio la nostra escursione a Marsiglia, prima di riaccendere verso il porto.

Vista panoramica della cattedrale di Notre-Dame-de-la-Garde
Vista panoramica della cattedrale di Notre-Dame-de-la-Garde

Una volta tornati al porto, prima di tornare alla stazione marittima e aspettare la navetta del ritorno, ci spingiamo verso Rue de la Republique, dove sappiamo esserci uno Starbucks. Dopo una camminata così, ci meritiamo proprio un bel frappuccino fresco per rigenerarci. 

Cosa vedere in crociera a Marsiglia? Beh come hai visto la capitale della Provenza ha da offrirti molte cose e, fidatevi, ne valgono assolutamente la pena. Non fidatevi di chi vi dice che è solamente una città portuale e nemmeno di prime impressioni, come le mie, che talvolta vi portano verso una direzione sbagliate. Date sembra una possibilità a qualsiasi città e cercate di scoprirne i lati migliori, sempre.

Se avete bisogno di altri itinerari di un giorno, vi invito ad andare a leggere gli altri articoli su altre mete da vedere in un giorno. Li trovate sotto la categoria Europa o Italia.

18 commenti su “Cosa vedere in crociera a Marsiglia”

  1. Sai che sono stata a Marsiglia alle superiori e ne ho un ricordo orribile… invece più leggo articoli e vedo foto, più mi rendo conto che sicuramente è stata la nostra guida che all’epoca non è stata in grado di valorizzare la città! E non vedo l’ora di ritornarci per rivalutarla!

    Rispondi
  2. Marsiglia! la sua bellezza non si fotografa, si condivide, dice Jean-Claude Izzo. E devo dire che è così, non è la città che ti conquista appena arrivata, bisogna entrarci, assaporarla, viverla per la sua bellezza intrinseca. La prima volta che ci sono arrivata mi ha deluso, poi invece me ne sono innamorata e ci torno sempre molto volentieri

    Rispondi
  3. Ecco, l’abbiamo sempre evitata perchè chiunque ci fosse già stato ci ha etichettato Marsiglia come una città portuale, caotica e disorganizzata. Mi rendo conto di aver commesso il grave errore di ascoltare questi consigli. Ma andiamo in Francia ogni anno, rimedierò senz’altro.

    Rispondi
  4. Dicono che Marsiglia sia una città molto bella, io non ho avuto la fortuna di visitarla anche se sono passata nei paraggi varie volte. Ma quando sarà il momento, spero di visitarla in autonomia e non legata ad una crociera; ho sempre l’idea che le tappe siano troppo brevi in termini di tempo.

    Rispondi
    • Dipende. A me la crociera piace, ma non da farla tutti i giorni. Spesso riesci a organizzarti benissimo per vedere le città toccate, altre sono troppo grandi da vedere, come Barcellona. Però è un tipo di vacanza che ogni tanto, soprattutto per rilassarsi, va benissimo!

      Rispondi
  5. A Marsiglia ci ho vissuto per 3 anni e non posso che confermare quallo che hanno detto in tanti: è piuttosto caotica e rumorosa. In compenso, ha degli angoli davvero belli, soprattutto a sud del Vieux Port, verso les Calanques.

    Rispondi
  6. Marsiglia è una città coloratissima e allegra. La crociera però ti fa perdere una parte importante della città: la sera. Nel porto vecchio si accendono i ristorantini e nell’aria si spande il profumo della bouillabaisse e pastis. È una città piena di culture diverse ed ha un fascino incredibile.

    Rispondi
  7. Non ho mai fatto una corciera. Al mio compagno non piace, ma a me piacerebbe molto farla!! Volevo chiederti una cosa. Quanto tempo avete avuto per visitare Marsiglia? Io ho sempre paura di perdere la nave perchè per come sono fatta, mi piace fermarmi a fotografare qualsiasi cosa…Marsiglia sembra davvero una bellissima città 🙂

    Rispondi
    • Ho fatto varie crociere e, solitamente, a Marsiglia la nave rimane attraccata dalle 8 alle 18, che secondo me come tempistica è perfetta.
      Personalmente, la crociera non è una vacanza che farei sempre, però se vuoi essere coccolata un po’ è l’ideale. E non pensare sia solo relax. Con il fatto che i tempi per visitare le città sono ridotti, io corro praticamente sempre!

      Rispondi
  8. Ci sono stata due volte a Marsiglia, proprio facendo tappa con la crociera (stavo lavorando come tour leader su dei viaggi) e l’ho adorata: quel profumo di burro che c’è prima del porto, la cattedrale da cui si vede tutta la città, il porto!!
    Sono d’accordissimo con i tuoi consigli 🙂

    Rispondi
    • Su Marsiglia sente spesso pareri molto diversi, ma devo ammettere che è comunque una cittadina molto caratteristica e particolare. Sicuramente da visitare e il mio posto preferito forse è proprio la cattedrale con la sua vista panoramica!

      Rispondi

Lascia un commento