Cosa vedere nelle langhe del Barolo in 1 giorno?

Avendo un solo giorno libero a settimana, decidiamo di passare una giornata nelle langhe del barolo per staccare un po’ la spina, e ne ho così approfittato per scrivere la mia guida su cosa vedere nelle langhe del barolo in 1 giorno.

Siccome ormai sapete che sono specializzata in itinerari di un giorno solamente, vi invito a leggere anche l’articolo su cosa vedere a Roma in un giorno.

Come arrivare a Barolo

Noi siamo partiti da Taggia, quindi qui troverete informazioni su come arrivare a Barolo dalla provincia di Imperia.
Siamo partiti alle 9.00 circa e siamo arrivati alle 11.00. Abbiamo preso l’Autostrada dei Fiori fino a Savona, per poi immetterci sull’autostrada Torino-Savona. Bisogna poi uscire a Mondovì e, una volta fuori dall’autostrada, vi ritroverete davanti agli occhi il magnifico paesaggio delle Langhe e capirete il motivo per cui sono Patrimonio dell’Unesco.

Cosa vedere nelle langhe del barolo in 1 giorno? La mia top 5

Siccome il tempo a nostra disposizione era effettivamente poco, avevamo prestabilito cosa vedere nelle langhe del barolo in 1 giorno. Tutto dipende, anche, da quanto tempo impiegherete per ciascuna visita.

Cantina Francesco Rinaldi e Figli

Una delle botti della Cantina di Francesco Rinaldi e Figli
Cantina di Francesco Rinaldi e Figli

Per cominciare, avevamo prenotato alle 11.00 una visita alla Cantina Francesco Rinaldi e Figli a Barolo. Si può visitare le Langhe del Barolo senza visitare una cantina? Assolutamente no.

La cantina di Francesco Rinaldi e Figli ha una storia che inizia nel 1870 e i suoi vigneti, ereditati prima e acquistati poi, rappresentano le tre facce del territorio di produzione del Barolo: La Morra, Castiglione Falletto e Barolo appunto. 

La cantina si trova in Via Crosia, 28 e vi apparirà sulla vostra destra. La prima cosa che vedrete è lo stessa araldico, stampato su una volta a botte.

Non fate il nostro errore: non confondetevi con l’indirizzo dell’ufficio e magazzino che si trova ad Alba, altrimenti rischierete di arrivare in ritardo all’appuntamento.

Ad accoglierci, è arrivata Piera Rinaldi, che ci ha invitato a guardare le vigne intorno a noi, in attesa dell’arrivo di altri clienti per la visita.

Degustazione di Barolo presso la Cantina di Francesco Rinaldi e Figli
Degustazione di Barolo presso la Cantina di Francesco Rinaldi e Figli

Iniziamo con la degustazione di Barolo. Solitamente, si comincia dalla visita alla cantina, ma in questo caso hanno accolto la richiesta di due clienti tedeschi che, una volta fatta la degustazione, sarebbero dovuti scappare via.

Siamo, quindi, saliti al secondo piano, in un salone grande ed elegante con una splendida finestra vista Langhe. Abbiamo assaggiato un Barolo DOCG, coltivato nei comuni di La Morra, Barolo e Castiglione Falletto. Poi, abbiamo provato un Barolo DOCG Brunate, coltivato nel vigneto intercomunale tra i più rappresentativi di La Morra e Barolo. 

Avremmo dovuto assaggiare anche il Barolo DOCG Cannubi, ma non è stato possibile perché avevano già venduto tutte le bottiglie.

A questo punto, siamo scesi nella Cantina di Francesco Rinaldi e Figli. L’atmosfera è surreale, quasi non osavo parlare tra quelle mura.
Vi lascio una foto per farvi capire la bellezza.

Alcune delle botti all'interno della Cantina di Francesco Rinaldi e Figli
Cantina di Francesco Rinaldi e Figli

Terminata la visita, avrete la possibilità di acquistare le bottiglie di loro produzione in una saletta al piano terra. Questa nostra esperienza non poteva certo mancare nella nostra top 5 su cosa vedere nelle langhe del barolo in 1 giorno

La Morra

Ci troviamo, ora, a dover cercare un posto dove pranzare. Decidiamo, quindi, di dirigerci verso La Morra. Arrivati in centro, scendendo sulla destra, troverete un grande parcheggio libero. 

Lasciata la macchina, ci dirigiamo subito verso il luogo più famoso di La Morra: il suo Belvedere. 

Questo punto panoramico si trova nella grande Piazza Castello e da qui potrete ammirare le Langhe con tutti i vigneti.

Cosa vedere nelle langhe del Barolo in 1 giorno? Sicuramente il Belvedere la Morra
Belvedere di La Morra

Siccome la vista non ha prezzo, decidiamo di mangiare qui, alla Vineria San Giorgio, che ha il dehors affacciato proprio sulla piazza. Abbiamo mangiato un buonissimo antipasto di carne cruda, il brasato al Barolo e ravioli fatti in casa.

A pancia piena, passeggiamo una mezz’ora per le stradine di La Morra, prima di andare alla macchina e spostarci nuovamente.

Grinzane Cavour

Castello di Grinzane Cavour
Castello di Grinzane Cavour

Decidiamo, quindi, di fare un salto al Castello di Grinzane Cavour, che non poteva non esserci in una top su cosa vedere nelle langhe del barolo in 1 giorno. Avevo avuto la malsana idea di raggiungerlo a piedi, ma per fortuna gli altri non erano d’accordo. Infatti, il Castello di Grinzane Cavour si trova in cima a una collina e, per arrivarci, ci sono voluti una ventina di minuti di macchina per una strada piena di curve.

Una volta parcheggiato, ad accoglierci c’è una piccola piazza, da cui parte una scalinata che vi porterà al castello.

A metà strada ci siamo fermato tra le viti per fare qualche bella foto e ammirare ancora il paesaggio sotto di noi.

Il castello di Grinzane Cavour si staglia imponente sulla collina e guarda le Langhe del Barolo da una prospettiva privilegiata.

Barolo

Come procedere quindi con la nostra top 5 su cosa vedere nelle langhe del barolo in 1 giorno? Sono passate ormai le 17.00, quindi decidiamo di tornare alla macchina per raggiungere Barolo, prima di tornare a casa. A differenza degli altri paesini delle Langhe, Barolo non è arroccato su una collina, ma si trova su un piccolo altopiano. 

Guardandovi intorno, potrete ammirare le stradine e le case di pietra e, scendendo lungo la strada principale, arriverete al castello di Barolo, dai colori vivaci e dalle molteplici finestre. 

Castello di Barolo
Castello di Barolo

Il castello di Barolo ospita il WiMU- Museo del Vino, un percorso multisensoriale e interattivo, emozionale e coinvolgente, perché chiama il visitatore ad un approccio attivo con i contenuti.

Purtroppo, il poco tempo a nostra disposizione ci ha impedito di visitarlo, ma è sicuramente un’ottima scusa per tornare nelle Langhe del Barolo e scoprire nuovi posti.

E voi cosa aggiungereste a questa top 5 su cosa vedere nelle langhe del barolo in 1 giorno? Scrivetelo nei commenti

14 commenti su “Cosa vedere nelle langhe del Barolo in 1 giorno?”

  1. La prossima volta concedetevi qualche giorno in più per scoprire i meravigliosi territori che spaziano dalle Langhe, al Roero per finire con il Monferrato!
    Avete visitato i grandi classici non tralasciando, giustamente, l’aspetto enogastronomico di queste zone!

    Rispondi
  2. Non sono mai stata nelle Langhe, ma è sulla mia wishlist da un po. Prima ho rimandato perché ero incinta e andare nelle Langhe senza poter assaggiare il vino è un peccato, e poi ovviamente per la pandemia. Mi piacerebbe andarci per un paio di giorni in autunno e i tuoi consigli sono sicuramente preziosi!

    Rispondi
  3. Sono stata nelle Langhe qualche anno fa, anch’io praticamente solo per un giorno, tornando da Torino, facendo base ad Alba però.
    Luoghi splendidi e vino, nonché cibo, davvero a livelli altissimi.
    Mi piacerebbe molto poterci tornare presto, per vedere tante zone che all’epoca non sono riuscita a visitare. E per fare scorta di buon vino, ovviamente! 🙂

    Rispondi
  4. In una giornata ho fatto praticamente il tuo itinerario: La Morra-Barolo-Grinzane e devo dire che ne sono rimasta più che soddisfatta! Non vedo l’ora di scoprire il resto delle Langhe e del Monferrato, patrimonio UNESCO meritatissimo!

    Rispondi

Lascia un commento